Diritti reali

I diritti reali sono dei diritti soggettivi, patrimoniali, assoluti.
Reale deriva dal latino res che significa cosa, perciò hanno per oggetto le cose, più precisamente i beni materiali.
Essi sono disciplinati negli Art. 42-47 della Costituzione, nel libro 3° del Codice Civile e nelle Leggi Speciali.
Si distinguono in:
Diritti reali su cosa propria -> la proprietà
Diritti reali su cosa altrui-> quest'ultimi si distinguono in diritti reali di godimento e diritti reali di garanzia. I primi sono quelli che limitano il potere di godimento del proprietario (superficie, usufrutto, uso, abitazione e servitù prediali), i secondi riguardano la garanzia dei creditori (pegno, ipoteca, cioè diritti che limitano il potere di disporre del proprietario).
I Diritti reali sono tipici: sono solo quelli previsti dalla legge.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email