Video appunto: Diritti familiari

I diritti familiari



Gli atti riguardanti rapporti familiari sono contrassegnati da alcuni caratteri peculiari, A tali atti non è possibile estendere le regole della tua non mia negoziale. Essi si distinguono da altri atti, come accade con i contratti. all’accordo dei coniugi è riconosciuta una portata ben maggiore che in passato, esso è destinato ad operare in una griglia di principi inderogabili: in particolare ricordiamo quello della preminenza dell’interesse del minore e quello di necessaria contribuzione ai bisogni della famiglia.
E alcuni atti familiari sono puri, personalissimi, tipici e formali, un esempio sono gli atti su cui venga sfondarti la stessa società coniugale si determini l’acquisto degli stati familiari.

- Puri: non ammettono la posizione di termini o condizioni
- Personalissimi: non ammettono la rappresentanza nel relativo compimento
- Tipici: in quanto prefigurati secondo rigidi modelli legali
- Formali / solenni: in considerazione dell’importanza che rivestono per le parti e della loro rilevanza sociale che impone spesso il compimento con l’intervento di organi pubblici.

I diritti familiari sono diritti fondamentali della persona. Essi, in quanto tali, presentano diverse caratteristiche:

- Indisponibili
- Imprescrittibili
- Intrasmissibili
- Non Patrimoniali

Ricordiamo il diritto della persona al riconoscimento e al godimento del suo status e il diritto di contrarre il matrimonio liberamente, senza condizionamenti. Ecco perché la promessa di matrimonio non risulta essere vincolante al matrimonio.