tt7t7 di tt7t7
Ominide 1298 punti

Autoprotolisi e pH


Autoionizzazione dell’acqua o autoprotolisi: reazione acido-base che avviene nell’acqua e in generale in tutte le soluzioni acquose. La reazione è H20 + H20 <-> H3O+ + OH- dove l’acqua si comporta sia da acido che da base (anfotera).
La legge dell’equilibrio di questa reazione è Kc=([H3O+]*[OH-])/([H20]*[H2O]). Nell’acqua pura e nelle soluzioni acquose la quantità di acqua è sempre costante, quindi il denominatore [H2O]*[H2O] è una costante. Combinandola con Kc (costante anche lei) esce una nuova costante, Kw che è uguale a Kw=Kc*[H2O]*[H2O](prodotto ionico dell’acqua)=[H3O+]*[OH-]. Semplificando l’equazione di autoionizzazione a H2O <-> H+ + OH-, il Kw diventa ora [H+]*[OH-]. Nell’acqua pura a 25°C i due ioni si formano in quantità uguali, quindi la loro concentrazione è la stessa. Sperimentalmente è stato provato che [H+]=[OH-]=1.0 x 10^-7 M.
Da ciò deriva che Kw=[H+]*[OH-]=1.0 x 10^-7 * 1.0 x 10^-7 = 1.0 x 10^-14
Essendo una costante di equilibrio, Kw varia con la temperatura.
In tutte le soluzioni acquose avviene l’autoionizzazione dell’acqua. Le concentrazioni di H+ e OH- possono variare tra loro per la presenza degli altri valori, ma il loro prodotto è sempre costante ed è uguale a Kw.

Una soluzione è neutra se la concentrazione di H+ è uguale a quella di OH-; se H+ è maggiore la soluzione è acida; se OH- è maggiore la soluzione è basica.

Per capire meglio la basicità o acidità delle soluzioni si utilizza un valore, il pH. Questo valore permette di confrontare le concentrazioni di H+ in soluzione.
pH = -log[H+]
Per trovare la concentrazione di H+ partendo dal pH si fa [H+]=10^-pH
Con lo stesso metodo si può trovare il pOH = -log[OH-]
Possiamo anche definire il pKw = -logKw = 14.00 (a 25°C)
Se Kw=[H+][OH-] allora log[H+] + log[OH-] = logKw
Moltiplicando per -1 deriva che pH + pOH = 14 sempre in soluzioni acquose a 25°C
Per definire se una soluzione è acida o basica, si dice che se il pH è uguale a 7 è neutra, minore di 7 acida, maggiore di 7 basica.

Il pH si può misurare in modo accurato con dei pH -metri oppure utilizzando dei meno precisi indicatori, che in base al cambiamento di colore (viraggio) indicano se una soluzione è acida o basica.

Hai bisogno di aiuto in Organica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Composti organici (2)