Ominide 11268 punti

Le teorie sugli acidi e sulle basi


La teoria di Arrhenius


Gli acidi sono sostanze che in acqua liberano ioni H+; le basi sono sostanze che in acqua liberano ioni OH.
Il cloruro di idrogenoHCl(g) è un acido che in acqua libera ioni H+, all’opposto , l’idrossido di sodio, NaOH(l) è una base che in acqua libera ioni OH.
Il protone o ione dell’idrogeno H+ ha un raggio centomila volte inferiore all’atomo, la sua carica è cosi concentrata che può combinarsi istantaneamente con una molecola d’acqua formando lo ione
H3O+, chiamato ione idronio.
La reazione di ionizzazione di HCl è questa:
HCl(g) + H2O(l) + H3O+ (aq) + Cl- (aq)
Il simbolo (aq) dice che: lo ione è in soluzione acquosa e contemporaneamente che lo ione è circondato, a stretto contatto, da un certo numero di molecole d’acqua.
Gli acidi puri, a temperatura ambiente, possono essere solidi come l’acido citrico H3PO4, liquidi o gassosi. Allo stato puro, siccome si tratta di composti covalenti, non sono ionizzati e non conducono l’elettricità. Se sciolti in acqua liberano nella soluzione ioni idrogeno e diventano conduttori. Le basi più comuni sono formate da un metallo e da un gruppo idrossido OH-

La teoria di Bronsted e Lowry


Dice che: qualsiasi molecola o ione che può donare un protone è un acido, qualsiasi molecola o ione che può accettare un protone è una base.
Il punto fermo della teoria è che ci deve essere sempre una reazione di trasferimento del protone, affinchè possano manifestarsi le proprietà acide e basiche delle sostanze.
La conseguenza più importante di questa teoria e che un acido e una base reagiscono fra di loro per formare un altro acido o un’altra base.
Ogni acido perdendo e donando il proprio protone si trasforma in una base detta base coniugata; ogni base accettando il protone si converte nel corrispondente acido coniugato.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove