xts.y di xts.y
Ominide 163 punti

Reazioni di doppio scambio ionico e di neutralizzazione


Scopo: osservare le reazioni tra sali attraverso un cambiamento di colore e/o formazione di precipitati insolubili.

Materiali e strumenti: portaprovette, provette, acqua distillata, bacchetta di vetro, spatola, pinzette, vetrino da orologio, nitrato d’argento (AgNO3), ioduro di potassio (KI), cloruro rameoso (CuCl), cloruro di bario (BaCl2), nitrato d’ammonio (NH4NO3), solfato di sodio (NaSO4), solfato di rame (CuSO4), idrossido di sodio (NaOH).


Procedimento per ciascuna reazione


1. Preparare una provetta per ogni soluzione salina
2. Versare una soluzione nell’altra
3. Lasciar decantare il prodotto della reazione nel portaprovette


Reazioni


nitrato d’argento + cloruro di sodio

AgNO3(aq) + NaCl(aq) → AgCl(s) + NaNO3(aq)


cloruro di bario + cromato di potassio

K2CrO4(aq) + BaCl2(aq) → BaCrO4(s) + 2KCl(aq)


cloruro di bario + solfato di sodio

BaCl2(aq) + Na2SO4(aq) → BaSO4(s) + 2NaCl(aq)


solfato di rame + idrossido di sodio

CuSO4(aq) + 2NaOH(aq) → Cu(OH)2(s) + Na2SO4(aq)


nitrato piomboso + ioduro di potassio

2KI(aq) + Pb(NO3)2(aq) → 2KNO3(aq) +PbI2(s)


nitrato piomboso + cloruro di sodio

Pb(NO3)2(aq) + 2NaCl(aq) → PbCl2(s) + 2NaNO3(aq)


nitrato piomboso + cromato di potassio

Pb(NO3)2(aq) + K2CrO4(aq) → PbCrO4(s) + 2KNO3(aq)


cloruro rameoso + nitrato d’ammonio
CuCl(aq) + 2NH4NO3(aq) → Cu(NO3)2(s) + 2NH4Cl(aq)


Risultati e osservazioni


1. Nella prima reazione il cloruro d’argento precipita come solido insolubile color bianco latte;
2. Nella seconda reazione il cromato di bario è insolubile e precipita, rendendo il precipitato color giallo chiaro;
3. Nella terza reazione il solfato di bario precipita, dando luogo ad un precipitato bianco;
4. Nella quarta reazione l’idrossido di rame, blu, precipita poiché insolubile;
5. Nella quinta reazione il nitrato di potassio precipita, dando origine ad un precipitato giallo sul fondo, quasi apparentemente di consistenza gessosa;
6. Nella sesta reazione si ottiene un precipitato bianco di cloruro di piombo, solubile a caldo;
7. Nella settima reazione il cromato di piombo, giallo, precipita sul fondo, lasciando una soluzione acquosa in cima;
8. Nell’ottava reazione il nitrato rameico precipita, rendendo il precipitato sfumato dal bianco al verde sul fondo.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email