Ominide 80 punti

In chimica, la polarità è una propietà delle molecole, per cui una molecola detta polare presenta una parziale carica positiva su un'altra parte della molecola una parziale carica negativa (sulla parte opposta a quella positiva.

Per l'esperienza per dimostrare la polarità abbiamo bisogno di:


    Bacchetta di platica (ovvero di un materiale che non conduce)


    Pezzi piccoli di carta (costituiti da celluloide)

1) Prendiamo la bacchetta e la strofiniamo su una maglia (preferibilmente di un materiale sintetico oppure di lana) per qualche secondo
2) Avvicinare la bacchetta ai pezzi di carta (essi tenderanno ad avvicinarsi alla bacchetta)

Dopo qualche secondo la bacchetta non attrae più i pezzi di carta perchè stando a contatto con l'aria la bacchetta ritorna alla sua carica originaria.

Per la seconda esperienza legata sempre alla polarità delle molecole abbiamo bisogno di:


    Burette;


    Acqua;


    Petrolio;


    Bacchetta di plastica (la stessa di prima).

1) In una buretta versare l'acqua;
2) in un altra provetta versare il petrolio
3) sfregare la bacchetta come fatto in precedenza
4) far scorerre dalla buretta dove c'è l'acqua un filo di liquido (il filo d'acqua verrà attratto dalla bacchetta perchè è polare)
5) far scorrere dalla buretta dove c'è il petrolio un filo di liquido ( il filo di petrolio non verrà attratto dalla bacchetta perchè è apolare).

La polarità e apolarità si presentano abitualmente nella nostra vita quotidiana come il sale che si scioglie nell'acqua (perchè l'acqua e il sale sono polari) e l'aqua che non si miscela nell'olio (perchè l'acqua è polare e l'olio e apolare)

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email