La materia


La materia è tutto quello che ci circonda e che ha una massa, che occupa uno spazio e che può assumere una forma.
La materia non ha una struttura compatta come appare ai nostri occhi, ma ha una struttura discontinua, cioè è formata da tante piccole particelle, fra le quali esistono spazi vuoti.
Le particelle che costituiscono la materia, si chiamano Molecole.
La molecola è la più piccola quantità di materia che ancora possiede le proprietà caratteristiche della sostanza considerata.

Stati di aggregazione della materia

Quali sono le proprietà fisiche della materia? Sono le proprietà che possono essere misurate senza che la sostanza venga trasformata nella sua composizione chimica.
Quali sono le proprietà chimiche della materia? Sono quelle proprietà che riguardano il comportamento di una sostanza nelle varie trasformazioni, nelle quali le sue caratteristiche risultano cambiate.

Che cosa sono gli stati di aggregazione? Una delle proprietà fisiche più importanti che possiede la materia è il suo stato di aggregazione. Le particelle (molecole, atomi, ioni) che costituiscono la materia sono legate tra loro mediante forze più o meno intense a seconda che la materia si presenti allo stato solido, liquido o gassoso.
Molte sostanze, per effetto delle variazioni di temperatura, possono passare da uno stato di aggregazione all'altro: somministrando calore ad un pezzo di piombo solido, alla temperatura di 327° C il metallo si trasforma in piombo liquido (la temperatura , alla quale avviene questo passaggio di stato, si chiama temperatura di fusione) e, riscaldando ancora fino a 1550° C, si osserva il comparire di vapori (stato gassoso) di piombo (tale temperatura si chiama temperatura di ebollizione).
La temperatura alla quale la tensione di vapore liquido è uguale alla pressione atmosferica che agisce sulla superficie del liquido. Alcune sostanze solide, per riscaldamento, passano direttamente allo stato di vapore senza passare per lo stato liquido e si dice che queste sostanze sublimano. (es. la naftalina).
Inversamente avviene se sottraiamo calore; si realizzano cioè cambiamenti di stato in senso inverso: i gas possono trasformarsi in liquidi (fenomeno denominato “liquefazione”) e questi ulteriormente raffreddati si trasformano in solidi (“solidificazione”).

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità