Ominide 116 punti


Le trasformazioni dell’energia all’interno della cellula sono chiamate reazioni chimiche; sono di due tipi: - Reazioni endoergoniche, richiedono un apporto di energia; - Reazioni esoergoniche, liberano energia
L’ insieme di queste reazioni costituisce il metabolismo cellulare. Tra le reazioni esoergoniche e quelle endortgoniche è realizzata la molecola di ATP.

AMP + P --> AMP
AMP + P + P  ADP (adenosina difosfato)
AMP + P+ P + P  ATP (adenosina trifosfato)

Enzimi: Tutte le reazioni che si verificano nelle cellule vengono facilitate dalla presenza di particolari molecole proteiche, chiamate enzimi, essi svolgono la funzione di catalizzatori, non forniscono energia alla reazione, ma la accelerano, abbassando la barriera dell’energia di attivazione(energia necessaria ad iniziare la reazione chimica), se non ci fossero, molte reazioni metaboliche avvedrebbero così lentamente da far morire la cellula.

Respirazione cellulare: avviene in presenza di ossigeno nei mitocondri, le molecole di glucosio vengono demolite in anidride carbonica e acqua , liberando energia che serve a formare molecole di ATP (Adenosina Trifosfato).
DNA(acido desossiribonucleico), trattiene le informazioni in modo da evitare che non vengano perse.
2 filamenti ognuno è composto da una sola catena di nucleotidi
- gruppo fosfato (P);
- una molecola di zucchero che contiene 5 atomi di carbonio (C) deossiribosio; - una base azotata (Adenina, Guanina,Citosina,Timina). I legami delle basi azotate sono del tipo a idrogeno, relativamente deboli.

RNA (acido ribonucleico) è trascritto dal DNA
1 catena di nucleotidi
- - gruppo fosfato (P);
- una molecola di zucchero che contiene 5 atomi di carbonio (C) ribosio; - una base azotata (Adenina,Guanina,Citosina, Uracile).
Esistono diversi tipi di RNA, presentano strutture e funzioni differenti: - mRNA, messaggero, copia il DNA per poi trasportarlo nel citoplasma; - tRNA, trasporto, trasporta gli amminoacidi all’interno dei ribosomi;
- rRNA, ribosomale, è il principale costituente dei ribosomi su cui avviene la sintesi proteica.

Deossiribosio /ribosio  hanno entrambi 5 atomi di C, ma hanno un diverso numero di atomi d’Ossigeno.

CODICE GENETICO è formato da 64 triplette di basi azotate che si chiamano codoni. Il numero 64 deriva dalle possibili combinazioni delle 4 basi azotate (U,A,C,G) prese tre alla volta. Alcuni codoni corrispondono allo stesso amminoacido e si parla quindi di codice degenerato. Ci sono codoni che non corrispondono a nessun amminoacido. La caratteristica del codice genetico è che è universale, cioè identico in tutti gli organismi.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email