Ominide 11266 punti

Atomi e molecole


Le lettere dell’alfabeto riunite in varie combinazioni formano tutte le parole del nostro linguaggio. Se sfogliate un grosso vocabolario vi rendete subito conto dello straordinario numero di combinazioni che si possono ottenere con le poche lettere dell’alfabeto. Allo stesso modo tutti i corpi esistenti al mondo sono formati solo da 92 sostanze che chiamiamo elementi: essi sono i “mattoni” con cui è costruito l’universo. Gli elementi o sostanze semplici sono formate da piccolissime quantità di materia, chiamati atomi, da una parola greca, che significa “invisibile”.
Un tempo si pensava che l’atomo fosse la più piccola particella di sostanza semplice: gli scienziati hanno scoperto che l’atomo è composto di particelle piccolissime: i protoni, i neutroni (che formano un piccolo nucleo centrale) e gli elettroni sempre in moto.
L’elettrone è carico di elettricità negativa, mentre il protone è carico di elettricità positiva, il neutrone, come dice la stessa parola, è privo di carica elettrica. Normalmente elettroni e protoni sono in egual numero: così ad esempio l’ossigeno ha otto protoni ed otto elettroni.
Giustamente l’atomo è stato paragonato al sistema solare: il nucleo forma il Sole, mentre gli elettroni, che velocissimamente girano attorno al nucleo, potrebbero dirsi i pianeti. Che prodigiosa meraviglia è la natura! L’infinitamente piccolo rispecchia, nella sua invisibile struttura, l’ infinitamente grande. Gli atomi unendosi in numero determinato (a due, a tre, a quattro etc.) formano le molecole (da una parola latina che significa piccola massa), che sono anche esse piccolissime. Pensate che mettendo in fila cento milioni di molecole si arriverebbe solo alla lunghezza di 1 mm.
Tutte le sostanze sono formate da molecole. I corpi semplici hanno molecole formate da atomi tutti della stessa specie. Così, ad esempio, un pezzo di alluminio è formato solo di atomi di alluminio. I corpi composti hanno molecole formate da elementi diversi. L’acqua, ad esempio, è un composto di idrogeno e di ossigeno: così la molecola dell’acqua è formata da due atomi di idrogeno e da uno di ossigeno.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove