jeimo di jeimo
Eliminato 692 punti

PCR

PCR o letteralmente "reazione a catena della polimerasi" è la tecnica che permette di ottenere moltissime copie di un gene grazie ad un macchinario, che sfrutta diverse temperature, inventato da Mullis.
Applicazione della PCR
-studio di geni patogeni all'interno di un cromosoma
-migliorare la conoscenza di meccanismi di regolazione genica
-impronte genetiche
-terapia genica (sia additiva che sostitutiva)
-ricostruzione corredi genetici di animali estinti.

Impronte genetiche

Le impronte genetiche sono diverse in tutti noi. Per rilevarle sono necessari vari passaggi:
-estrazione DNA da pelle, capelli, unghie...
-selezione delle sequenze ripetitive del DNA che sono diverse in ognuno di noi.
-sottoporre il DNA ad un enzima di restrizione ottenendo veri frammenti.
-amplificare i segmenti tramite PCR (reazione a catena della polimerasi)
-sottoporre i frammenti ad una "elettroforesi su gel" che separa i frammenti in base al loro peso molecolare ottenendo così un "pattern", uno schema, formato da bande scure dove ciascuna delle quali corrisponde ad un tipo di frammento.

Mappatura del DNA

Si tratta di determinare la sequenza di nucleotidi che compongono un gene. Si inizia mappando singoli geni, poi con il tempo , nel 1995, fu mappato l'intero genoma di un batterio e poi quello del moscerino della frutta. In questi ultimi anni è stato inaugurato il progetto "Genoma umano" e furono mappati tutti i cromosomi umani.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email