Video appunto: Generalità sul sangue

Generalità sul sangue



Il sangue è un fluido il cui colore varia a seconda del grado di ossigenazione; in particolare è scuro con riflessi bluastri se prelevato dal circolo venoso sistemico e rosso vivo se proveniente direttamente dalle arterie o dalle vene polmonari. Il sangue costituisce circa il 7% del peso corporeo.
Il pH ematico è lievemente basico con un valore di 7.35 – 7.45 e la sua osmolarità equivale a quella di una soluzione al 9% di NaCl. La più tradizionale delle procedure per analizzare il sangue è la sedimentazione tramite centrifugazione; il campione che ne viene sottoposto si separa in tre fasi in base alla densità:
• sul fondo della provetta si osservano i globuli rossi, i quali, in condizioni normali, occupano circa il 45% del volume totale. Negli esami del sangue questo valore si chiama ematocrito; esso si alza in conseguenza alla disidratazione o in seguito allo stimolo di produzione di globuli rossi, mentre una significativa diminuzione di ematocrito può indicare anemia;
• infine tra i due si osserva un sottile strato biancastro, il “buffy coat” che contiene globuli bianchi (leucociti) e piastrine (trombociti).
N.B.: si parla di elementi figurati e non di cellule perché gli stessi comprendono anche le piastrine pur essendo piccole porzioni di citoplasma circondate da membrana e originate per frammentazione del megacariocito.