Ominide 50 punti

Gli acidi nucleici sono macromolecole polimeriche formate da monomeri chiamati nucleotidi. Furono isolati per la prima volta da Miescher nel 1860 dal nucleo dei globuli bianchi del sangue .
Acidi perché nella loro struttura vi è un gruppo acido, nucleici perché presenti nel nucleo di tutte le cellule.
Sono strutture di dimensioni notevoli perciò sono definite macromolecole.
Sono formati da un numero elevatissimo di atomi e componenti di dimensioni più piccole dette nucleotidi.
DNA ed RNA sono detti acidi nucleici perché hanno natura acida e perché sono conservati nel nucleo delle cellule.
Hanno la funzione di conservare trasmettere ed esprimere le informazioni genetiche necessarie a definire le caratteristiche di ciascun vivente.
Sia il DNA (acido desossiribonucleico) che ha una struttura a doppia elica, che l’ RNA (acido ribonucleico) di cui possiamo paragonare la struttura alla spirale di una molla sono polimeri dei nucleotidi.

Il DNA si trova nel nucleo di tutto le cellule, e detiene i caratteri ereditari che vengono trasmessi da una cellula all altra quando essa si divide, oppure trasmessi da un organismo all altro quando si riproduce.
I caratteri ereditari determinano la forma la struttura e le funzioni particolari della cellula.
Il dna detiene i caratteri che vengono trasmessi da una generazione all altra , e questi caratteri vengono detenuti dai gameti che sono le cellule sessuali.
L’ RNA acido ribonucleico presente sia nel nucleo sia negli organuli del citoplasma come ad esempio i ribosomi.
Il suo ruolo fondamentale è presiedere la sintesi delle proteine sulla base delle indicazioni il quale è definibile il motore della cellula, da esso partono tutte le indicazioni perché la cellula svolga le sue attività metaboliche.
Il desossiribosio è lo zucchero pentoso che costituisce il DNA , il ribosio è lo zucchero pentoso che costituisce l’ RNA.
Le basi azotate formano i «gradini» del DNA.
Il DNA o acido desossiribonucleico ha una struttura «a scala a chiocciola» o a «doppia elica» in cui le «ringhiere» sono formate dal gruppo fosfato legato ad uno zucchero pentoso , il desossiribosio , e i «gradini» da quattro basi azotate : adenina , timina , citosina e guanina.
Le basi azotate , che costituiscono i «gradini» del DNA , si legano a due a due : la citosina con la guanina o viceversa ; l’ adenina con la timina o viceversa . la sequenza delle basi azotate è infinita e le combinazioni sono innumerevoli.
Il DNA , quando la cellula non si sta dividendo , forma un lungo filamento aggrovigliato detto cromatina ; quando la cellula si sta dividendo forma dei «corti bastoncelli a v» detti cromosomi .

Il DNA è il «centro di controllo» della cellula e il «detentore» dei caratteri ereditari che si trasmettono
da una cellula all’altra e da un organismo all’altro,in quest’ultimo caso , mediante il DNA dei gameti .
La cromatina ( dal greco cromòs = colore perchè si colora facilmente nei preparati microscopici)
ha l’aspetto di un lungo filamento aggrovigliato e caratterizza le cellule che non si stanno dividendo ;
è formata da DNA avvolto su gruppi di proteine dette istoni .

Quando la cellula si divide la cromatina si addensa , si ispessisce e si spiralizza formando
dei corti bastoncelli «a V» detti cromosomi ( dal greco cromòs = colore e soma = corpo )

Il numero dei cromosomi caratterizza la specie : l’ uomo ha 46 cromosomi ( il topo 40 , il cane 78) disposti in 23 coppie , in cui ognuno ha il suo omologo (corrispondente) .

I cromosomi sono i detentori dei caratteri ereditari che vengono trasmessi da una cellula all’altra e da un organismo all’altro .
- Il DNA si avvolge attorno ad un complesso di 8 proteine ( istoni )per formare i nucleosomi ( DNA + istoni ) ;

- il filo di nucleosomi si avvolge ad elica e, poi , quest‘ultima si avvolge ancora ad elica .

- ulteriori avvolgimenti ad asse formano la struttura finale del cromosoma .I cromosomi contengono i geni che sono « pezzi» di DNA
La struttura , componenti e funzioni dell’ RNA o acido ribonucleico
I componenti sono :
Un gruppo fosfato
Uno zucchero monosaccaride pentoso ( ribosio )
4 basi azotate
( guanina, citosina- adenina, uracile )

La struttura è «a spirale» , come una molla . Esso «presiede» la SINTESI delle PROTEINE che si attua in particolari organuli della cellula denominati RIBOSOMI
l’ RNA può essere di tre tio:
Messaggero RNAm
Transfer RNAt
Ribosomiale RNAr

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email