Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

Androceo

L’androceo è composto dagli stami. Ogni singolo stame comprende un’antera e un filamento, che ha la funzione di sorreggere l’antera. Nelle antere troviamo le teche con le sacche polliniche. I filamenti possono essere più o meno lunghi, questo carattere, assieme alla disposizione, è specie-specifico, e viene utilizzato in sistematica. All’interno di ogni sacca pollinica (microsporangio) troviamo due tipologie di tessuti: - Tessuto sporigeno, in cui vi è la formazione di microspore (funzione riproduttiva); - Tessuti non riproduttivi, che forniscono supporto e nutrizione per l’antera, oltre che intervenire nella fase di apertura. Le antere sono ricoperte da 3 strati di rivestimento: - Esotecio, più esterno (epidermide); - Endotecio, strato intermedio, presenta cellule con parete ispessita e lignificata. Riveste un’importante funzione per l’apertura dell’antera; - Tappeto parenchimatico, costituito da cellule ricche di citoplasma, polinucleate, importanti per fornire nutrimento a tutta la struttura.

Una struttura molto importante nelle antere è il tappeto. Esso ha duplice unzione: - Nutrimento delle microspore e del polline; - Regolazione, in quanto attua il riconoscimento polline-stigma. Esistono due tipologie di tappeto: - Ameboide, con cellule che rimangono inalterate fino alla maturità del polline; - Di secrezione, in cui le pareti e le membrane delle cellule si lacerano riversando il loro contenuto nelle teche.
SI vuole infine ricordare che le sacche polliniche sono sempre in numero di 4 per teca.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email