alfag di alfag
Ominide 336 punti

I tessuti secretori



I tessuti secretori sono formati da cellule con grossi vacuoli per contenere l’enorme quantità di sostanza secreta,;infatti, la cellula dopo aver suberificato completamente la parte interna, finisce per morire, come le cellule che si riempiono di olii eterei e ad un certo punto muoiono fino a trasformarsi in piccoli otri.
Questi tipi di tessuti si dividono in:
● Tessuti ghiandolari: secrezione extracellulare. Le sostanze secrete vengono espulse o direttamente fuori dalla pianta o anche all’interno della pianta, in spazi intercellulari;
● Tessuti secretori: secrezione intracellulare. Le sostanze secrete vengono accantonate nell’interno delle cellule, cioè nei vacuoli. Tali tessuti presentano dell’ordine grossi vacuoli per contenere l'enorme quantità di sostanze segrete e il citoplasma si riduce a un sottile strato. Vi sono anche cellule secretrici e cellule ghiandolari cioè singole cellule, isolate in tessuti d’altro tipo, aventi valori di idioblasti.
Funzioni delle sostanze secrete:
1) Adescamento dei pronubi;
2) Protezione contro parassiti;
3) Difesa contro forte traspirazione;
4) Protezione delle ferite (come i lattici);
Vengono eliminate soprattutto sostanze non azotate (tranne gli alcaloidi);
I prodotti della secrezione sono sia solidi che liquidi:
- Prodotti solidi : cristalli di ossalato di calcio (le cellule ossalifere sono delle cellule secretrici);
- Prodotti liquidi : olii eterei, mucillagini, resine, gomme, gommoresine, balsami, tannini, latici, ecc.
Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email