Ominide 4863 punti

Il trasporto attivo secondario


Il trasporto attivo secondario si differenzia dal trasporto attivo primario per come viene utilizzata l'energia per spostare le sostanze secondo gradiente di concentrazione, infatti, il trasporto attivo secondario riutilizza l’energia impiegata nel trasporto attivo primario.
Il trasporto attivo secondario usa sia simporti che antiporti.

Sequenza esemplificativa del processo che sottende il trasporto attivo secondario:
1. Il trasporto attivo primario sposta contro gradiente di concentrazione una o più sostanze.
2. Le sostanze si spostano per diffusione secondo gradiente di concentrazione.
3. L’energia viene impiegata per spostare altre molecole contro gradiente di concentrazione.

Un esempio di trasporto attivo secondario è il trasporto del glucosio dal lume alle cellule digerenti per essere immesso nella circolazione sanguigna.
Sequenza esemplificativa:
1. La pompa sodio potassio sposta K+ all’interno della cellula e Na+ all’esterno contro gradiente di concentrazione.

2. Na+ si sposta per diffusione dentro la cellula
3. La forza propulsiva viene impiegata per immettere il glucosio all’interno della cellula contro gradiente di concentrazione. Una proteina simporto accoppia il movimento passivo di Na+ al movimento attivo del glucosio.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email