Ominide 4479 punti

I macrofagi ripuliscono i tessuti dalle cellule e dai neutrofili morti che con il liquido interstiziale fuoriuscito dai vasi formano il pus. La zona appare rossa e dolente perché vi è l'irritazione delle terminazioni nervose e pertanto si usano farmaci antinfiammatori. -granulociti eosinofili che combattono contro i parassiti ed effettuano la fagocitosi,oppure per mezzo di sostanze tossiche presenti nei loro granuli.
-monociti che restano nel sangue e poi migrano nei tessuti connettivi trasformandosi in macrofagi che sono grosse cellule fagocitarie che costituiscono gli spazzini dei tessuti.
-i linfociti (Natural Killer) non attaccano gli agenti infettivi ma uccidono le cellule infettate dai virus e quelle tumorali provocandone la lisi(rottura) per mezzo della perforina.
-i granulociti basofili e mastociti producono una risposta infiammatoria.
Alla risposta aspecifica partecipano alcune proteine come il sistema del complemento e gli interferoni.

-Il sistema del complemento è costituito da 20 proteine plasmatiche che provocano la lisi dei batteri,neutralizzano le tossine e richiamano le cellule fagocitarie nel luogo dell'infezione.
-gli interferoni sono proteine appartenenti al gruppo delle linfochine e sono addette alla difesa delle infezioni virali. Non agiscono contro i virus ma stimolano le cellule a resistere all'infezione.
Un terzo tipo di difesa è l'infiammazione infatti quando una ferita viene infettata da microrganismi le cellule dei tessuti danneggiati producono prostaglandine e citochine mentre i granulociti basofili e i mastociti rilasciano istamina ed eparina.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email