Genius 32602 punti

Ermafroditismo


Si verifica questa condizione quando i gameti maschili e femminili sono prodotti nello stesso individuo; in questo caso l’individuo è detto monoico o ermafrodita. Viceversa gli individui che producono solo gameti maschili o femminili vengono definiti dioici o gonocorici.
Gli animali ermafroditi possono produrre i gameti maschili e femminili in gonadi separate, in parte distinte dalla stessa gonade (ovariotestis) o entro la stessa gonade, come si verifica nei Gasteropodi .
L'ermafroditismo inoltre può essere sufficiente quando i gameti prodotti dallo stesso individuo possono unirsi (autofecondazione) e insufficiente quando i diversi tempi di maturazione delle cellule sessuali o la particolare disposizione degli apparati riproduttivi rende impossibile l'autofecondazione. Si ha proterandria se a maturare sono prima i gameti maschili (ciò si verifica nell’orata, Sparus auratus), proteroginia quando maturano prima quelli femminili; lo sviluppo di nuovi individui si ha allora per fecondazione incrociata fra due individui della stessa specie .
Nella fecondazione incrociata , in alcuni vermi l’ermafroditismo è insufficiente; la particolare disposizione dei dotti genitali consente la fecondazione tra due individui.
L' Apis mellifica = Questa specie può riprodursi sia per anfigonia sia per partenogenesi; l’ape regina riceve dal maschio, durante il volo nuziale, gli spermatozoi, che vengono messi in serbo in una spermateca. Dalle uova fecondate nascono femmine che, a seconda dell’alimentazione, diventeranno operaie sterili o regine feconde. Dalle uova a sviluppo partenogenetico nascono i maschi.
Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email