Video appunto: Enzimi e antigeni

Enzimi e antigeni



enzimi: sono proteine trans-membrana e lavorano a livello della membrana nel caso di quelli che permettono la respirazione cellulare nei mitocondri;
antigeni: definiscono l’identità cellulare. Ne sono un esempio quelli presenti sulla membrana degli eritrociti: gli antigeni 0, A e B; i quali codificano per enzimi terminanti con zuccheri differenti.
In realtà a differire per lo zucchero sono gli antigeni A e B, invece l’antigene 0 non presenta uno zucchero terminale perché non codifica alcun enzima. Nell’antigene A vi è l’acetilgalattosamina, nell’antigene B il galattosio. A scoprire questi antigeni fu Landsteiner che studiò il macacus reus.
Una persona di gruppo sanguigno A ha genotipo o omozigote IA IA o eterozigote IA I0, il bambino forma però nel serio anticorpi anti-B. Il gruppo B presenta invece nel serio anticorpi anti-A. Infine con il gruppo 0 vi sono sia anticorpi anti-A che anti-B, invece con il gruppo AB, non vi è nessun anticorpo.

Per questo loro caratteristiche il gruppo 0 è il donatore universale perché non presenta alcun antigene, invece il gruppo AB è il ricevitore universale perché non presenta alcun anticorpo. recettori: sono tipicamente proteine trans-membrana, con una porzione intra ed extra-cellulare. Si legano in maniera molto specifica con una molecola segnale come previsto dal modello chiave-serratura.