Ominide 2473 punti

Gli steroidi


C’è una categoria di lipidi chiamate molecole isoprenoidi. Ad esempio gli steroidi sono isoprenoidi, cioè contengono isoprene, che è anche monomero della gomma naturale. Questa molecola è presente anche nelle strutture del colesterolo, seppur quest’ultimo ha una forma diversa. Gli steroidi hanno 3 catene esagonali e una pentagonale (sterolo). Quando lo steroide finisce in olo è un alcol, se finisce in ale è un’aldeide, se finisce in one è un chetone. Il coelsterolo è una molecola essenziale per l’organismo. Sono le proteine che lo trasportano che fanno sì che a volte questo crei problemi. L’eccesso di colesterolo ha un effetto negativo sull’organismo. Quando forma i complessi lipoproteici HDL (high density lipoprotein) sono poco più dell’acqua, le LDL (low density lipoprotein) poco meno; ci sono anche le VLDL (very low density lipoprotein). I chilomicroni non sono tanto legati al colesterolo quanto ai grassi. Sono delle gocce di grasso che vanno dal fegato all’intestino. Cè tutto un riconoscimento grazie alle proteine legate a queste gocce. Esistono nel sangue delle gocce (esosomi) che trasportano sostanze di qualsiasi tipo attraverso il sangue. Il colesterolo ha queste varietà che sono varietà di trasporto. L’HDL è buono perché colesterolo immagazzinato nel fegato. Quello “cattivo” è quello che circola perché se è troppo può ostruire le arterie. Se c’è invece un buon equilibrio tra HDL e LDL va benissimo. Il colesterolo serve perché tutte le membrane ne dispongono. Nel doppio strato quindi c’è anche il colesterolo, anche perché essendo idrofobico, dà consistenza. Altra cosa fondamentale sono gli ormoni. Alcuni di essi sono detti steroidei (es. ormoni sessuali maschili e femminili). Gli ormoni corticosurrenali sono prodotti dalla corteccia surrenale (parte esterna delle ghiandole surrenali). I glicocorticoidi più importanti sono cortisone e cortisolo. Quest’ultimo è il principale ormone prodotto dalle ghiandole surrenali, che produce lo stress (condizione di allarme che fa rilasciare più zuccheri nel sangue). L’adrenalina è prodotta nelle ghiandole surrenali nella parte midollare; la noradrenalina dalla corteccia cerebrale.
Il colesterolo, oltre che per costruire membrane, ha l’importante ruolo di produrre gli ormoni steroidei.
Il cortisolo provoca uno stato infiammatorio, che predispone ad un sacco di problemi, quindi lo stress ci dev’essere quando c’è un vero allarme. Se il corpo è sempre allarmato subentra la stanchezza perché è uno stress che stanca anziché dare energia. Il cortisone viene utilizzato contro le infiammazioni.
L’aldosterone è un ormone che regola il funzionamento renale (regola il trasporto attivo di ioni sodio e potassio, facendo aumentare la pressione in quanto fa rimanere il sale nel corpo). L’adrenalina è derivata da un amminoacido. Essa attiva il sistema nervoso simpatico. Quando si è più concentrati il corpo libera noradrenalina.
Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email