Ominide 285 punti

Profilassi
Misure di profilassi sulle vie di trasmissione


Scopo di impedire o limitare:

• Trasmissione diretta delle malattie;
• Trasmissione indiretta mediata dai vettori;
• Trasmissione indiretta mediata dai veicoli.

Per impedire la diffusione delle malattie a trasmissione diretta bisogna semplicemente adottare uno stile di vita prudente.
Es. Malattie veneree (usare preservativo, limitare il numero di partner).

Per le malattie a trasmissione materno fetale bisogna agire direttamente sulla madre impedendo che questa contragga una malattia in quanto non si può impedire la trasmissione dalla madre infetta al feto.
Misure profilattiche che limitano la trasmissione mediata dai veicoli e dai vettori sono:

- Disinfezione (veicoli);
- Disinfestazione (vettori).

Disinfezione: si intende qualunque manovra o fenomeno che porta all’eliminazione dei microrganismi patogeni impedendo cosi la trasmissione delle malattie infettive dalla fonte di infezione all’individuo sano.
Disinfettante è quindi ogni mezzo che permette la rapida e completa distruzione dei gemi patogeni presenti in un ambiente o in un veicolo. Un disinfettante è sporicida quando distrugge pure i germi patogeni che hanno sviluppato delle spore per resistere all’ambiente.

Disinfestazione: combatte la trasmissione delle malattie infettive mediata dai vettori o da particolari serbatoi d’infezione. Mira dunque alla distruzione di insetti, macroparassiti e altri animali vettori di germi patogeni o anche solo molesti.


Asepsi: Insieme delle manovre che permettono di evitare che un oggetto o un ambiente sterile venga contaminato da germi: ad esempio, l’uso delle mascherine in ambiente chirurgico ecc.

Antisepsi: Inibizione della moltiplicazione e dell’attività enzimatica dei batteri.

Metodi di disinfezione

- Disinfezione naturale
- Luce solare
- Aria e essicamento
- Diluizione
- Competizione vitale

- Mezzi di disinfezione e sterilizzazione
- Radiazioni
- Calore
- Pastorizzazione
- Bollitura
- Filtrazione e sterilizzazione

- Disinfettanti chimici scelti in base a:
- Natura del materiale da disinfettare
- Germi patogeni da distruggere
- Semplicità d’uso
- Non tossicità
- Costo
- Volume e concentrazione del disinfettante
- Tempo di contatto
- Temperatura
I disinfettanti chimici agiscono per distruggere i germi patogeni tramite vari meccanismi:
- Coagulazione delle proteine strutturali ed enzimatiche;
- Alterazione degli acidi nucleici;
- Danno sulla parete o sulla membrana batterica;

- Ossidazione dei costituenti della cellula;
- Azione sul metabolismo dei microrganismi.

Profilassi diretta specifica


La profilassi delle malattie infettive comprende, oltre agli interventi sulla fonte di infezione e sulle vie di trasmissione, anche interventi sull’individuo sano.
Questi ultimi sono interventi specifici, ossia mirati contro singole malattie.
L’obiettivo è quello di rendere l’individuo più resistente a particolari infezioni, limitando così anche la diffusione nella popolazione della malattia contro cui è diretto l’intervento profilattico. Tale obiettivo è raggiungibile tramite:

L’immunoprofilassi


Aumentando le difese immunitarie dell’individuo

• Vaccinoprofilassi o immunoprofilassi attiva;

Significa iniettare o introdurre un vaccino ad una persona sana che stimola attivamente il sistema immunitario a produrre anticorpi contro quella malattia.

• Sieroprofilassi o immunoprofilassi passiva.

Consiste nell’iniettare all’individuo (probabilmente ammalato) un siero contenente anticorpi contro quella malattia.

La chemioprofilassi


Fornendo all’individuo una difesa chimica consistente nella somministrazione di sostanze chimiche ad azione antimicrobica.

Profilassi indiretta


I principali obiettivi della profilassi indiretta sono quelli di prevenire o limitare l’insorgenza di una malattia agendo sull’ambiente. Mirando al risanamento di esso e al miglioramento delle condizioni di vita dell’individuo.

Tra le misure di profilassi indiretta è molto importante l’educazione sanitaria o educazione alla salute.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email