Ominide 16555 punti

La membrana sierosa


Una membrana sierosa (o sierosa) è composta da uno strato di epitelio pavimentoso semplice, che poggia su un sottile strato di tessuto connettivo fibrillare lasso. Al contrario delle membrane mucose, le membrane sierose rivestono le cavità del corpo che non comunicano con l’esterno. Le membrane sierose sono formate da due foglietti; lo strato parietale riveste la cavità, poi si ripiega su se stesso formando lo strato viscerale che ricopre esternamente gli organi contenuti in quella cavità.
Si può visualizzare il rapporto tra i due strati della sierosa spingendo il pugno in una palla sgonfia riempita soltanto in parte con acqua o aria . La parte della palla che aderisce strettamente al pugno può essere paragonata alla sierosa viscerale, che aderisce alla superficie esterna dell’organo. La parete esterna della palla rappresenta la sierosa parietale che riveste la parete della cavità. Nell’organismo i due strati delle sierose sono separati non da aria, ma da una esigua quantità di liquido chiaro e molto fluido, il liquido sieroso, secreto da entrambi gli strati della sierosa. Pur essendo separate da uno spazio potenziale, le due membrane tendono a stare vicinissime l’una all’altra.

Il liquido sieroso permette agli organi di scivolare agevolmente sulle pareti della cavità e l’uno sull’altro senza attrito favorendo lo svolgere delle loro abituali funzioni. Questo fatto è di estrema importanza quando sono interessati organi mobili, come il cuore che svolge la sua attività di pompa, o lo stomaco che si contrae mescolando il suo contenuto. La denominazione specifica delle membrane sierose dipende dalla loro localizzazione. La sierosa che riveste la cavità addominale e ricopre gli organi in questa contenuti è il peritoneo. Nel torace le membrane sierose isolano ciascuno dei due polmoni e il cuore. La sierosa che circonda il polmone è la pleura; quella che circonda il cuore è il pericardio.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email