Video appunto: Muscolo scheletrico

Muscolo scheletrico



Il muscolo è un tessuto formato da cellule di forma allungata che sono in grado di contrarsi, ovvero di accorciarsi. Nel corpo ci sono tre tipi principali di cellule muscolari:
• scheletriche;
• cardiache;
• lisce.
Le cellule muscolari scheletriche sono ancorate alle ossa del nostro corpo, ma non solo, e quindi, nel momento in cui si contraggono, sono responsabili del movimento.
Sono per lo più sotto il controllo della volontà. Le cellule muscolari cardiache formano il miocardio, la parte principale della parete del cuore. Per definizione la contrazione è continua durante l’intero arco della vita. Le cellule muscolari lisce si trovano nella parete di molti organi interni, sono al di fuori del controllo della volontà ed operano in modo più lento rispetto alle altre. Si chiamano lisce per differenziarle dagli altri due tipi, che sono entrambi striati.

Muscolo scheletrico



Le cellule muscolari scheletriche si trovano in due tipi muscolari diversi: nel muscolo scheletrico propriamente detto, ancorato alle ossa, e nel muscolo striato viscerale, non ancorato allo scheletro osseo. Esempi di quest’ultimo sono: la lingua, la muscolatura della faringe, la muscolatura della prima parte dell’esofago e una parte del diaframma. È interessante l’immagine qui di fianco: le singole cellule sono rappresentate da piccoli profili con una forma approssimativamente cilindrica.