Ominide 3880 punti

Una delle malattie principali delle ossa è il processo di demineralizzazione,una riduzione del contenuto di calcio che si verifica durante i processi di invecchiamento,malattia chiamata OSTEOPOROSI,il tessuto connettivo diventa fragile e subisce fratture. Le ossa più colpite sono il femore,le vertebre e quelle del polso.
Altre malattie sono:il rachitismo in cui le ossa si indeboliscono e si piegano poichè povere di calcio;la scoliosi fa assumere una forma ad S alla colonna vertebrale ed è favorita dall'abitudine di posture scorrette;l'ernia del discoin cui il nucleo gelatinoso di un disco esce dalla sua sede naturale e comprime il midollo spinale causando dolore;dopo i 60 anni può comparire l'artrosi in cui degenerano le cartilagini articolari e ciò mette a nudo l'osso che reagisce creando un nuovo tessuto osseo di conseguenza la zona colpita assume posture anormali.
Altri danni possono essere le distorsioni,le lussazioni e le fratture. Le distorsioni sono lesioni della capsula articolare o dei legamenti provocate da movimenti errati. La lussazione è la fuoriuscita del capo articolare di un osso dalla sua sede naturale. La frattura di un osso può essere trasversale,longitudinale,obliqua e a scheggia. In seguito si rigenerano le cellule che vanno a ripristinare quella zona. Logicamente sarà un punto che rimarrà sempre di una maggiore sensibilità nonostante il rifacimento del tessuto e anche a distanza di tempo può subire un'ulteriore lesione.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email