Erectus 1680 punti

Eritropoiesi


Tutta la componente corpuscolata del sangue origina da precursori comuni, le cellule staminali ematopoietiche (multipotenti), attraverso una successione evolutiva. Le cellule staminali ematopoietiche derivano dalle isole ematiche del sacco vitellino dell’embrione e colonizzano il fegato, la milza ed il midollo osseo. Nell’adulto la principale sede di ematopoiesi diventa il midollo osseo rosso della calotta cranica, della pelvi, delle coste, dello sterno delle vertebre (ossa piatte) e dei capi delle ossa lunghe.
Le cellule staminali multipotenti sono in grado di compiere una replicazione asimmetrica, cioè che dà origine ad una cellula staminale identica alla madre e ad una cellula “committed”/impegnata. Quest’ultima può dare origine a:
• progenitore linfoide --> linfociti B e linfociti T
• progenitore mieloide --> globuli rossi, piastrine, monociti/macrofagi, granulociti (neutrofili, basofili, eosinofili)

Segnali ormonali

Il processo ematopoietico viene regolato da segnalazioni molecolari portate dalle citochine, le quali influenzano il rapporto tra proliferazione e differenziazione delle cellule staminali in base alle necessità dell’organismo.
Le citochine sono ormoni proteici a basso peso molecolare e a breve raggio di azione. Possono essere prodotte da linfociti stimolati (= linfochine) o da monociti stimolati (= monochine) e, in questi casi, vengono chiamate complessivamente interleuchine (IL). Sono un gruppo molto vario di molecole dotate di effetti molto diversi.
Le loro caratteristiche comuni sono:
- produzione per neosintesi (non accumulo in granuli)
- la stessa citochina può essere prodotta da tipi cellulari diversi
- la stessa citochina può agire su cellule diverse
- la loro azione è spesso a “cascata” (una citochina induce la produzione di un’altra citochina e così via)
- a loro azione è spesso modulata dalla presenza di altre citochine
- l’attività sulle cellule bersaglio si esplica attraverso i recettori specifici
- La cellula bersaglio può essere la stessa che produce la citochina

Elementi essenziali per l'eritropoiesi

Per una corretta eritropoiesi sono essenziali:
Eritropoietina = citochina che indirizza la cellula staminale a differenziare progressivamente fino a diventare eritrocita. Viene prodotta dal rene in condizioni di ipossia (ridotta pressione di ossigeno).
Ferro = fondamentale per la sintesi dell’eme
Vitamina B12 = fondamentale per la maturazione del DNA
Acido folico = fondamentale per la maturazione del DNA
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email