Il polimorfismo si verifica quando due o più minerali hanno la stessa formula chimica, ma diverso reticolo cristallino, e quindi diverse proprietà fisiche. la formazione del tipo di reticolo dipende dalle condizioni di cristallizzazione.
L'esempio più classico è quello DIAMANTE e GRAFITE.

Grafite:
Cella cristallina:
Gli atomi di C sono legati tramite legami covalenti, per formare degli esagoni planari. Tra i vari piani sono presenti dei legami di Van der Waals.
Colore:
Scuro
Lucentezza:
opaca
Conducibilità elettrica:
conduttore
Sfaldabilità:
Sfaldabile
Costo:
economico

Diamante:
Cella cristallina:
gli atomi di C sono legati tramite legami covalenti per formare tetraedri compatti tra loro.
Colore:
trasparente
Lucentezza:
adamantina
Conducibilità elettrica:
isolante
Sfaldabilità:

durissimo (decimo grado della scala di Mohs)
Costo:
elevato, è molto pregiato

Un esempio simile si può fare anche con la calcite e l'aragonite (formula chimica: CaCO3): il primo ha una cella romboedrica, il secondo a parallelepipedo.

Isomorfismo:
è una proprietà che si verifica quando due o più minerali hanno la stessa cella cristallina ma diversa formula chimica. Questo accade quando ioni differenti hanno lo stesso raggio ionico e sono quindi intercambiabili. Essi si dicono quindi vicarianti e il fenomeno si chiama vicarianza.
es. olivina (Fe,Mg)2SiO4

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email