Suzy90 di Suzy90
Moderatore 9414 punti

I minerali

Un minerale è un corpo solido che si trova allo stato naturale; la forma in cui i minerali si aggregano è definita abito cristallino, mentre la struttura del reticolo del cristallino è la disposizione interna delle specie chimiche che determina la forma dei cristalli.
I minerali hanno proprietà sia chimiche che fisiche:
- Il colore dipende dalla composizione chimica e può variare in base alle impurezze. Lo striscio è il colore della polvere che si produce quando un minerale viene strofinato su una superficie abrasiva.
- Il peso specifico è il rapporto tra il peso del corpo e il peso di un uguale volume d’acqua
- La sfaldatura è la capacità di rompersi facilmente lungo piani preferenziali di debolezza.
- La durezza è la resistenza a essere scalfito o abraso; si misura con la scala di Mohs.

Si parla di polimorfismo quando due o più minerali, con la stessa composizione chimica, hanno però un reticolo cristallino diverso; ciò è dovuto al fatto che la stessa sostanza può cristallizzare in ambienti differenti, con pressione e temperature diverse (è il caso del diamante e della grafite, entrambi costituiti da carbonio ma con strutture diverse).
Nell’isomorfismo, invece, all’interno dello stesso reticolo elementi chimici diversi possono scambiarsi a vicenda se hanno un raggio ionico e cariche simili; gli elementi che si possono scambiare sono i vicarianti (e infatti il fenomeno si chiama vicarianza): un esempio è l’olivina, costituita da ioni di ferro e magnesio che possono sostituirsi a vicenda.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email