Habilis 4546 punti

Caratteristiche delle onde sismiche


Le onde generate nei terremoti sono dette onde sismiche e sono considerate onde elastiche, perchè provocano una deformazione dinamica dei materiali che attraversano, ma dopo il loro passaggio, ogni singolo volume di roccia riacquista la sua conformazione originaria. Queste come tutte le onde elastiche non provocano un vero spostamento dei materiali che attraversano , ma solo vibrazioni delle particelle che pur oscillando mantengono una posizione media costante. Esistono tre vari tipi di onde : le onde P, le onde S e le onde L. Le onde P e le onde S si generano nell’ipocentro del terremoto, le onde L si generano invece nell’epicentro. Le onde P si propagano con velocità superiore a quella delle onde S. Sono chiamate onde di compressio
  • ne o onde longitudinali, perché deformano i materiali nello stesso senso della loro propagazione causando una variazione di volume del mezzo attraversato. possono propagarsi in materiali allo stato solido e fluido. le onde S, trasversali o di distorsione scuotono i materiali che attraverso in senso trasversale rispetto alla direzione di propagazione e producono in essi una variazione di forma, ma nn di volume. Si muovono lentamente; non possono propagarsi nei fluidi. Le onde L o superficiali si generano in corrispondenza dell’epicentro quando le onde P ed S raggiungono la superficie; poiché tale onde viaggiano in superficie e la loro energia si disperde molto lentamente con la distanza, esse sono le maggiori responsabili dei danni provocati dai terremoti. La velocità delle onde sismiche varia in funzione allo stato fisico e della composizione delle rocce attraversate. Vengono registrate delle onde prodotte da un sisma è detta sismogramma.
Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email