I minerali silicati sono i minerali più presenti nella crosta terrestre (circa il 92%). La cella cristallina è tetraedrica, con un silicio posto al centro circondato da quattro ossigeni.
si dividono in 5 classi:
1. Nesosilicati
sono formati da tetraedri singoli.
rapporto Si\O =1\4
es. olivina, topazi

2. Sorosilicati
sono tetraedri che possiedono almeno un ossigeno in comune.
si suddividono in:
binosilicati
sono formati da due tetraedri. es. tormalina
ciclosilicati
sono formati da 3,4 o 6 tetraedri. es berillio (acquamarina; smeraldo)

3.Inosilicati
sono tetraedri con almeno 2 ossigeni in comune. Possono essere dei pirosseni, a catena singola, o degli anfiboli, a catena doppia.

4. Fillosilicati
Sono tetraedri con almeno 3 ossigeni in comune e formano dei piani legati tra loro da forze di Van der Waals. es. miche, talco, caolino, serpentino(amianto)

5: Tectosilicati
Sono tetraedri con almeno 4 ossigeni in comune. Hanno strutture tridimensionali. es. quarzo e feldspati.
I feldspati sono degli alluminosilicati dove l'Al3+ prende il posto del Si 4+ lasciando una carica libera, che viene saturata da: K+, Na+, Ca+, formando quindi rispettivamente il: feldspato potassico, feldspato sodico, feldspato calcico, detti anche ortoclasio, albite e nortite.
Sono presenti nella crosta terrestre.
qui, il rapporto Si\O = 1\2

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità