LorD799 di LorD799
Ominide 649 punti

Africa Settentrionale


I confini dell'Africa settentrionale sono:
Nord = Mar Mediterraneo;
Est = Israele;
Sud = Mauritania, Mali, Niger, Ciad e Sudan;
Ovest = Oceano Atlantico;

Gli stati dell’Africa settentrionale sono:
1. Marocco = Rabat;
2. Algeria = Algeri;
3. Tunisia = Tunisi; = MAGHEB = Occidente del Nilo;
4. Libia = Tripoli;
5. Egitto = Il Cairo;

Dal punto di vista della morfologia il territorio si può dividere in tre diverse regioni:
1. Fascia costiera = clima mediterraneo, macchia mediterranea.
2. Fascia montuosa = - ovest = catena dell’Atlante, clima di alta montagna.

- sud = massicci dell’Ahaggar, clima mite.
3. Sahara = ambiente e clima desertico.

Dal punto di vista culturale c’è una certa omogeneità perché la lingua ufficiale e l’arabo e la pratica della religione islamica è la più diffusa. All’interno di questi Stati ci sono atteggiamenti fondamentalisti, cioè le leggi sacre della religione vengono imposte allo Stato.
Gli arabi sono arrivati in Africa solo nel VII secolo, quindi la lingua araba non è autoctona. Ci sono anche altre popolazioni:
1. Berberi = abitanti originari del deserto, si trovano in Marocco e Algeria.
2. Copti = minoranze etniche in Egitto.


Islam


I 5 pilastri dell’Islam sono:
1. Professione di fede = credere in un solo Dio;
2. Pregare 5 volte al giorno;
3. Digiunare durante il Ramadam = 30 giorni, non si mangia e non si beve dall’alba al tramonto, la fine si festeggia in famiglia;
4. Andare almeno una volta alla Mecca = salute e condizioni economiche permettendo;
5. Elemosina legale = la carità, principio di solidarietà nei confronti di chi sta peggio;
Ci sono 2 proibizioni:
1. Non bere alcolici;
2. Nona mangiare maiale e carne sanguinolenta, la carne deve essere senza sangue;

Per loro il giorno di riposo e di festa è il venerdì e si recano alla Moschea per pregare. La Moschea ha una cupola e il Minareto (campanile), all’interno invece ci sono spazi separati per uomini (davanti) e donne (dietro) ed è spoglia, le uniche decorazioni sono i rivestimenti dei pavimenti e delle pareti di pochi colori e poco accesi perché deve esserci poca luce, stessa caratteristica che c’è in tutte le case.

La casa araba è costituita da un cortile centrale con una vasca per raccogliere l’acqua e tutte le stanze si affacciano su di esso. Di solito hanno un solo piano e poche aperture verso l’esterno per evitare che entri l’aria calda.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email