Dracula è una presunta versione cinematografica russa dell'opera omonima. L'esistenza di questo film non è mai stata confermata, in quanto non sembrano esser sopravvissuti fotografie di produzione, filmati o informazioni significative a riguardo. Se questo film esistesse, sarebbe da elencare come il primo adattamento cinematografico in assoluto del romanzo di Bram Stoker del 1897, Dracula.
Alcune fonti citano Victor Tourjansky come direttore dell'opera, ma la maggior parte dei suoi dati ufficiali non menziona in alcun modo questo film nella sua filmografia.
La gran parte delle informazioni sul film vengono dal Libro Dei Vampiri- l'Enciclopedia Dei non Morti, a cura di J. Gordon Melton, considerandolo sotto lo stato di "perduto".
Considerando che questo film sarebbe stato realizzato, in teoria, nel 1920, quindi potrebbe esser stato distrutto nella guerra civile russa, come molte opere dello stesso periodo.

Il sito di notizie russo, il Dimitrovgrad Panorama, tempo fa affermò che il film foss e stato ritrovato in Serbia, ma a causa di nessun ulteriore sviluppo sulla vicenda, la notizia sembra essere una menzogna.
Un breve film in bianco e nero si affacciò, sostenendo di essere risalente al fantomantico filmato ritrovato in Serbia, ma è stato sconstatato da numerosi esperti che si tratta di un film recente realizzato usando diverse tecniche per farlo sembrare antico e deteriorato.
Assieme a questo cortometraggio falso, è stato creato un poster per cercare di rendere più verosimile il lavoro.

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove