Ominide 847 punti

-le Librazioni:
le librazioni sono delle oscillazioni reali o apparenti del disco lunare in senso orizzontale e verticale. Ciò permette noi di vedere da Terra qualcosa in più dell’emisfero rivolto verso di noi: circa il 59% dell’intera superficie lunare. Le oscillazioni reali sono chiamate librazioni fisiche.
Le librazioni apparenti non sono movimenti reali della luna ma modificazioni della superficie visibile della luna dovute a cambiamenti della prospettiva di osservazione. Si distinguono in librazioni in latitudine e longitudine. Le librazioni in latitudine (oscillazioni in verticale) sono causate dall’inclinazione dell’asse di rotazione lunare rispetto al piano orbitale (l’angolo è di 83°19’).
Le librazioni in longitudine (oscillazioni orizzontale) sono dovute alla diversa velocità angolare della luna durante i moro di rivoluzione intorno alla terra. La luna rallenta in apogeo e accelera in perigeo mente il suo moto di rotazione ha una velocità angolare costante così si trova o in anticipo o in ritardo rispetto alla rivoluzione.

Infine abbiamo le librazioni parallattiche dovute alla variazione dell’angolo di visuale con cui vediamo la luna da luoghi diversi sulla terra.

-Il giorno lunare:
Ogni giorno la luna tarda il suo apparire in cielo di circa 50 minuti e questo ritardo è su tutti i meridiani e questo perché ogni giorno si sposta lungo la sua orbita di un arco di 13° verso Est. Per vedere passare la Luna due volte sullo stesso meridiano bisogna aspettare che la terra compia una rotazione completa di 360° + 13° in cui si è spostata la luna. A ruotare di 13° la terra impiega circa 50 minuti e perciò l’intervallo tra 2 passaggi della luna sullo stesso meridiano è detto giorno lunare ed è esattamente di 24ore e 50minuti e 28 secondi.

-Mese lunare:
poiché abbiamo visto che la luna intorno alla terra impiega un mese sidereo ci si aspetta che ad ogni mese sidereo corrisponda la stessa fase lunare. Invece è da considerare che le fasi lunari risultano non ogni 27g7h43m ma ogni 29g12h44m periodo detto mese lunare o sinodico e definito come l’intervallo tra due successivi identici allineamenti di sole-terra-luna. Infatti ciò è dovuto non solo alla rotazione della luna intorno alla terra ma anche alla rotazione del sistema terra-luna intorno al sole e quindi è necessario un incremento di 27° al fine di raggiungere quest’allineamento. L’anno sinodico è composto da 12 mesi lunari e dura circa 355giorni

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email