Sapiens 7721 punti

Le risposte tecnologiche e scientifiche non sono risolutive


Le scoperte, le risposte dell’uomo di scienza e di tecnologia hanno alleviato il dolore, ma spesso sono mute di fronte a! “perché” del dolore; hanno allungato le nostre possibilità di vita, ma rimangono mute di fronte al “perché” della vita e al “perché” della morte; hanno dato all’uomo infinite possibilità, ma non hanno pacificato la sua ricerca affannosa di senso.
Anzi possiamo affermare che il “progresso” è stato tale per pochi, ma non per tutti; sono evidenti i dati che dimostrano che non sono stati raggiunti gli obiettivi da sempre sperati dall’uomo: pace, salute e abbondanza per tutti. La corsa agli armamenti e le guerre continuano, milioni di persone muoiono per fame, milioni sono gli oppressi per motivi politici e religiosi, costretti a fuggire, spesso a pagare con la vita: i bambini vengono brutalizzati anche nelle società più avanzate; la Terra, l’ambiente sono incessantemente deturpati e saccheggiati.
Il progresso non può farci dimenticare che l’agire dell’uomo è strettamente collegato al problema delle motivazioni dell’agire stesso e questo ci riporta, drammaticamente, alla questione del senso, che ci richiama a una “visione del mondo”.

La visione del mondo


La visione del mondo implica una pluralità di valutazioni che possiamo così sintetizzare:
• una conoscenza della realtà;
• una valutazione della vita;
• la finalità della vita stessa.
Nel mondo moderno la conoscenza della realtà è data da un punto di vista razionale; la valutazione della vita è fornita dalle complesse analisi della politica, delle scienze sociali; invece la finalità, che implica una seria riflessione sul senso, è offerta dalle concezioni filosofiche e da quelle religiose.

Nella storia dell'uomo le religioni, più di ogni altra realtà umana, hanno preso sul serio il problema della finalità, hanno affermato e affermano che, senza un "perché", l'agire dell'uomo diventa infondato; in un universo vuoto la semplice razionalità non è sufficiente per fondare il senso dell'agire umano.

Hai bisogno di aiuto in Religione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove