Ominide 6603 punti

L'unità dell'amore nel Cristianesimo


L'essenza del messaggio cristiano è l'amore: "Ama il Signore Dio tuo con tutto il cuore, e il prossimo tuo come te stesso". I due precetti sono intrinsecamente congiunti, perché "prossimo" sono tutti gli uomini, in quanto figli di uno stesso padre, che è Dio.
L'amore in cui si compendia la legge, in altri termini, è universale e abbraccia anche i nemici. Difficilmente si potrebbe trovare espresso altrove un fondamento universale di fratellanza, e mai, comunque, con questa forza immediata. La solidarietà era sentita fortemente dagli antichi, ma sempre nell'ambito di un gruppo: famiglia, amici, ospiti, città, thiasos (o scuola filosofico-religiosa), ecc. La solidarietà del gruppo si fondava su una ragione particolare, che distingueva i suoi componenti dagli altri.
Un'unità di tutto e di tutti si trova, invece, presso gli stoici: ma la natura del principio che la fonda, il fuoco operatore che è dappertutto, la rende astratta e generica; e il suo risultato è un effettivo isolamento del "sapiente".
Presso gli ebrei medesimi il senso della delimitazione rispetto alle "genti" era fortissimo; al punto che solo da ultimo Gesù dà ordine ai suoi di andare e predicare a tutte le genti: dapprincipio, per non disorientarli troppo, preferisce parlare solo alle "pecorelle del gregge d'Israele".
Con il precetto dell'amore Gesù non vuole abrogare la legge (s'intenda: la legge ebraica, o torah), bensì confermarla. Ma per questo deve anzitutto togliere alla legge ogni carattere di chiusura, di sclerotizzazione, di estrinsecità, perché solo così potrà confermarla sul suo fondamento vero e spirituale. Il valore della legge non sta in un semplice "essere in regola" con la comunità, bensì nell'esprimere un amore universale perché direttamente fondato sul principio divino di tutto. Di qui le parole asperrime di Gesù verso gli Scribi e i Farisei, che della legge erano bensì i "custodi", ma in un modo tale da inaridirne la fonte.
Hai bisogno di aiuto in Religione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email