Ominide 4552 punti

La capra: testo, parafrasi e spiegazione


Ho parlato a una capra.
Era sola sul prato, era legata.
Sazia d’erba, bagnata
dalla pioggia, belava .

(Il poeta risponde quasi per scherzo al belare di una capra. Egli dice di aver parlato con una capra al fine di suscitare l’interesse del lettore. Da scherzoso, il tono diventa poi tragico, sfociando nell’amara constatazione del fatto che il dolore provato dagli uomini e dagli animale è lo stesso)
Ho parlato ad una capra, era sola sul prato, e legata (come gli ebrei prigionieri).

Sazia d’erba, bagnata dalla pioggia, belava (il belato della capra non è determinato da un bisogno concreto, ma è espressione di un dolore antico e profondo, risultato della solitudine e della prigionia).


Quell’uguale belato era fraterno
al mio dolore. Ed io risposi, prima
per celia, poi perché il dolore è eterno (gli aggettivi sottolineano l’universalità del lamento),
ha una voce e non varia.
Questa voce sentiva (forma arcaica del toscano sentivo, prima persona singolare)
gemere in una capra solitaria.

Quel belato monotono era simile al mio dolore (al dolore provato da un essere umano) ed io risposi prima come scherzo, imitando il verso dell’animale, poi perché il dolore è eterno (l’aggettivo eterno richiama l’universalità del dolore umano), ha una voce sempre uguale che io sentivo gemere in quella capra solitaria.


In una capra dal viso semita
sentiva querelarsi ogni altro male,
ogni altra vita.

In una capra dal viso semita (richiamo al viso degli ebrei), io sentivo querelarsi (lamentarsi, si tratta di un termine Peregrino), ogni altro male, ogni altra vita (il male che permea il mondo e l’esistenza).

La sintassi utilizzata dal poeta è semplice ed elementare, in quanto essa corrisponde allo scopo poetico che l’autore si propone di raggiungere: parlare di argomenti poco comuni ma importanti e di matrice umana. Tramite l’immagine di una capra, il cui volto richiama quello degli ebrei, il poeta scopre l’affinità del dolore provato dagli uomini e dagli animali in egual modo.

Hai bisogno di aiuto in Umberto Saba?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email