La vicenda del canzoniere


La composizione del canzoniere è durata 40 anni. Il titolo è in latino, mentre il testo è in volgare. Il titolo originario era :" Frammenti di cose in volgare di Francesco Petrarca, poeta laureato", ma si è affermato nella tradizione letteraria il titolo generico di Canzoniere.
L'opera rappresenta il tentativo di dare un senso complessivo e un'unità ai vari momenti dell'esistenza.
Il libro si presenta come un diario, infatti :i testi scritti sono in prima persona i quali si riferiscono a esperienze, sentimenti, idee di un unico personaggio, il quale coincide con l'autore.
La disposizione dei vari testi segue un criterio cronologico .
Egli vuole ricostruire davanti al lettore un itinerario che trasmette sia il senso dell'immediatezza dell'esistenza sia un esempio morale. Nel canzoniere vi è un intento autobiografico di un percorso di esistenza e maturità del poeta.
Il tea principale è l'amore del protagonista per una donna di nome Laura (donna sposata). Il racconto percorre le varie fasi dell'innamoramento di un amore infelice e non ricambiato. la morte di laura il poeta si dispera.
Poi, gradualmente, l' Conamore del poeta giunge a una nuova maturazione esaltando la virtù sul modello della Beatrice dantesca (=trasfigurazione)
Si affermano la coscienza dei limiti della propria passione e il rimpianto per la sua mancata realizzazione.
Il poeta si pente e si distacca dai valori terreni e si converte,
Il canzoniere è diviso in due parti: prima della morte e dopo la morta di Laura.
Hai bisogno di aiuto in Petrarca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email