Ominide 66 punti

Commento di Autunno di V. Cardarelli

La poesia Autunno è stata scritta da Vincenzo Cardarelli, un poeta della prima metà del '900. Nella poesia egli descrive l'arrivo dell'autunno, che già si sente arrivare nel vento di agosto e nelle piogge torrenziali di settembre le quali sembrano piangere; la terra, spoglia e triste, sembra rabbrividire al sole pallido. Da ora passa e tramonta l'estate, ovvero il momento più bello della vita dell'autore, e sembra salutarlo per sempre, in questo autunno che avanza con indicibile lentezza.
La poesia è composta da 12 versi liberi. Il ritmo è lento a causa delle numerose cesure e della lunghezza degli aggettivi; esso rappresenta la lentezza con cui il tempo scorre e la lentezza dei movimenti, sempre tutti uguali e monotoni. Il ritmo, però, vede un'accelerazione al verso 11, riferito al tempo migliore della vita del poeta, definito breve.
Tutto ciò ci permette di dire che il significante corrobora il significato.

Cardarelli, inoltre, scrive alla prima persona plurale, in modo tale da coinvolgere maggiormente il lettore.
La composizione è divisibile in due periodi: il primo, vv. 1-7, è principalmente descrittivo; il secondo, vv. 8-12, comunica i sentimenti e i pensieri dell'autore.
Nel primo periodo, sono presenti numerosi aggettivi per descrivere l'arrivo dell'autunno; tuttavia essi suggeriscono dei tratti umani ai fenomeni atmosferici che avvengono: ad esempio “piogge torrenziali e piangenti”, oppure “un brivido percorse la terra/ che ora, nuda e triste,/ accoglie un sole smarrito”; essi infatti tendono a personificare il paesaggio per renderlo simile alla condizione psicologica del poeta. Ciò, ovvero il vero senso della poesia, si capisce, però, solo dal penultimo verso: qui l'autore rende esplicita la metafora presente in tutta la poesia; il ciclo delle stagioni rappresenta il passare degli anni: l'estate, la parte più bella dell'anno, metafora della giovinezza, dice addio a Cardarelli per lasciare spazio alla vecchiaia, l'autunno. Ciò probabilmente rattrista il poeta e neanche il ricordo degli anni più belli della sua vita lo rallegra o gli dà speranza per il futuro.

Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 800 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email