Biografia di Primo Levi

Primo Levi fu un chimico, partigiano, scrittore ed intellettuale. Ci è noto come l'autore di "Se questo è un uomo": testimonianza, genere memorialistico.
Nacque a Torino nel 1919 dove restò per tutta la vita, tranne quando venne deportato ad Auschwitz: origini ebraiche. Frequentò il liceo classico e poi si iscrisse a chimica nel 1937. Nel 1938 vennero applicate le leggi razziali, ma riuscì a frequentare ugualmente l'università poiché entrarono in vigore l'anno successivo per chi avrebbe dovuto iscriversi. Si recò a Milano per lavoro (industria chimica) ed entrò in contatto con la militanza antifascista.
Nel 1943 venne arrestato dalla milizia fascista e nel momento dell'arresto dichiarò di essere ebreo, tanto che venne collocato nel campo di concentramento di Fossoli. Lì restò per un breve periodo poiché venne caricato su un treno diretto ad Auschwitz. Da quel luogo riesce a salvarsi in quanto conosceva il tedesco, in quanto lavorava in un laboratorio, quindi al riparo, in quanto ero amico di un muratore italiano che gli procurava cibo. Inoltre nel 1945, quando l'armata rossa aprì i cancelli, Primo Levi si trovava in infermeria per malattia lieve.
Il rientro a casa fu tormentato e difficile in tutti gli aspetti. Scrisse per tutta la vita opere diverse. Nel 1987 cadde nella tromba delle scale, probabilmente suicida, e muore.

Se questo è un uomo

Primo Levi realizza quest'opera per far riflettere, per far capire. Molte case editrici lo rifiutarono in quanto gli italiani erano coinvolti nella tragedia e vollero far trapassare ciò che era successo. La casa editrice "De Silva" decise poi di pubblicarlo, cambiando il nome in "I sommersi e i salvati". L'edizione sarebbe risalita al 1947, ma non ebbe molto successo, nonostante autori come Calvino lo sostennero.
Nel 1958 "Einaudi" decise di pubblicarlo con la prefazione di Calvino. Primo Levi pubblica questo testo come discesa degli inferi: la divina commedia è molto importante per lui. Viaggio inferno = memoria.
Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email