Ominide 2892 punti

Novella


La novella nasce e si impone come momento conclusivo di un’evoluzione di diversi generi. La novella riprende elementi di molti generi letterari. Si tratta di una narrazione breve o meglio la caratteristica della novella è la brevitas, quindi la novella è un racconto corto e sintetico. Il racconto si sviluppa rapidamente in modo essenziale per arrivare alla conclusione. La novella, come tutte le letterature medievali, ha un fine didascalico, ma anche il compito di intrattenere coloro he stanno leggendo.
La cornice in una raccolta di novelle è un’altra novella in cui trovano una sistemazione le altre novelle. Il libro dei sette savi parla di un figlio, di un re, che viene tenuto lontano dalla reggia e che gli vengono insegnate alcun cose dai sette savi quando torna alla reggia la matrigna lo persuade e lui lo respinge (il padre), (il re) convinto che sia colpa del figlio lo respinge. Il giovane si consulta con i sette savi che gli consigliano di tacere. La nonna del re racconta al nipote di storie di cui il figlio tradisce il padre e i sette savi gli racconto storie dell’astuzia e della cattiveria della donna infine il principe racconta la sua , il padre gli crede e scaccia la moglie dalla corte.
La raccolta di novelle più importante è il Novellino, che non è il suo titolo originale e risale al 1280/1300. E’ scritto da un autore anonimo, anzi si pensa che gli autori possano essere anche due. Le novelle si ispirano ai generi diversi.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email