sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

-Giovan Battista Marino-

Giovan Battista Marino nacque a Napoli nel 1569.
Studiò inizialmente diritto, per poi dedicarsi alla sola attività letteraria.
Ebbe diversi problemi con la giustizia, tanto che si vide costretto a fuggire nel 1600 a Roma.
Passò poi alla corte Torinese e a quella Parigina, per poi passare gli ultimi anni della sua vita a Napoli, luogo in cui morì nel 1625.

Scrisse due principali opere: la Lira e l’Adone.
La Lira è una raccolta poetica autobiografica, dove Marino parla dei suoi amori e della sua vita quotidiana; è ritenuta la più grande raccolta del Barocco, però di minore importanza di quelle precedenti di Ariosto, Tasso o Petrarca.
L’Adone è invece un poema sulle vicende amorose di Adone e Venere, che Marino dedicò al Re di Francia; è ritenuta una delle opere più lunghe della letteratura italiana.

-Onde Dorate-

‘Onde Dorate’ è una poesia tratta dalla Lira, scritta secondo la metodologia del sonetto (quindi due quartine e due terzine) da Marino.

In questo sonetto, Marino descrive una donna atta a pettinarsi i capelli biondi e dorati; attraverso ciò, il poeta intende celebrare la figura della donna, infatti il tema principale della poesia è quello dell’amore.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email