Giovanni Verga,Vita

Giovanni Verga nacque a Catania nel 1840 da una famiglia di agiati proprietari terrieri. Studiò inizialmente con insegnanti privati, fra cui Antonino Abate da cui assunse un forte patriottismo e il gusto letterario romantico che furono fondamentali per la sua formazione. I suoi studi superiori furono decisamente irregolari poiché interruppe i corsi per dedicarsi al giornalismo politico e al lavoro letterario. Questa formazione irregolare lo segnò molto poiché invece di dedicarsi ai testi classici italiani,preferì gli scrittori francesi moderni di vasta popolarità come Dumas che scrisse "I tre moschettieri",Sue con "I misteri di Parigi" e altri la cui influenza si sentì molto nei primi suoi romanzi. Nel 1865 Verga lascia Catania e si dirige per la prima volta a Firenze che a quei tempi era capitale del regno e se ne innamora. Nel 1869 ci ritorna con l'intento di soggiornarci a lungo consapevole del fatto che per diventare un "vero scrittore" doveva liberarsi dei limiti della sua cultura provinciale e venire a contatto con altre società dal pensiero e dagli usi più moderni". Nel 1872 si trasferisce poi a Milano,(centro di vasta cultura e aperto alle sollecitazioni europee) per lo stesso motivo per cui si trasferì a Firenze. Frutto di questo trasferimento furono tre romanzi: Eva(1872, Eros (1875) e Tigre reale (1875)ancora legati però a un clima romantico. La svolta nel 1878 ci fu quando avviene la svolta verso il Verismo,con la pubblicazione di "Rosso Malpelo" una delle sue maggiori opere.

Hai bisogno di aiuto in Giovanni Verga?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità