Video appunto: Pascoli, Giovanni - Stile
Pascoli riduce al minimo la struttura sintattica delle poesia; infatti egli spesso spezza il discorso con esclamazioni, interrogazioni e divide il periodo in frasi brevi e coordinate. Pascoli cerca anche di utilizzare dei termini che si comprendono ma non si possono parafrasare come ad esempio fulmini fragili e soffi di lampi.