Ominide 3918 punti

Boccaccio - Andreuccio da Perugia: trama e analisi della novella


Andreuccio da Perugia è un ragazzo ingenuo che viene inviato a Napoli per comprare dei cavalli. Egli vive diverse avventure e si imbatte in molte persone. Incontra una ragazza che gli dice che un’altra ragazza ha saputo della sua venuta e vuole vederlo. Essendo ingenuo egli ci crede e si reca dove abita la ragazza, a mal pertugio. Gli fa credere di essere sua sorella e anche se lui vorrebbe andarsene lei insiste perché rimanga a casa sua. Lui va in bagno e le assi che lo costituivano, appositamente appoggiate male, cadono e lui le segue finendo nel bagno. Così si fa tirare su dalla ragazza che vuole rubarli tutto. Andreuccio si lava e incontra nuovamente la ragazza che gli dice che è recentemente morto un prete seppellito con tutti i suoi tesori. Per recarsi nella chiesa dove si trova il sarcofago lascia tutti i suoi averi a casa della pseudo-sorella che gli ruba tutto. In chiesa entrano due preti che hanno lo stesso scopo, così i due che tenevano aperto il sarcofago dove era Andreuccio, scappano chiudendolo dentro. Quando lui insieme ai due ladri stava rubando i tesori ai ladri, aveva capito che lo stavano prendendo in giro, così passa ai complici solo i tesori meno significativi tenendo quelli più preziosi per sé. Rimasto solo all’interno del sarcofago, i preti ladri aprono la tomba. Uno dei due preti si affaccia dall’alto del sarcofago. Andreuccio lo prende per una delle gambe, così tutti i malfattori scappano lasciando il sarcofago aperto dal quale il ragazzo può uscire. Così avendo l’anello riesce a riacquistare tutto ciò che gli era stato rubato. Questo accade in una sola notte. Il racconto rappresenta un percorso formativo: Andreuccio, inizialmente ingenuo, riesce a districarsi da una situazione difficile e a vivere un’esperienza che non aveva mai prima affrontato.
Antagonista del protagonista è in questa novella la fortuna, proprio come in tutte le altre novelle del Decameron. Ciò che Boccaccio mette in risalto e su cui basa tali novelle è l’industria umana: la capacità che ognuno ha di risolvere e affrontare le situazioni.
Hai bisogno di aiuto in Decameron?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email