Ominide 757 punti

Ninfale d'Ameto - Giovanni Boccaccio



Tra le opere di questo periodo è importante la Commedia delle ninfe fiorentine o Ninfale d’Ameto. Si tratta di un prosimetro, cioè un alternanza di prosa e poesia, e le parti in poesia sono in terzine dantesche. Anche questa opera ha un elemento di novità, poiché è il capostipite del genere pastorale, che narra vicende ambientate nel mondo dei pastori. È un tipo di opera che avrà un grandissimo successo, fino al 1700.
Ha un impianto allegorico perché è un’allegoria (riferimento a Dante) delle varie virtù che devono purificare l’uomo. Protagonista dell’opera è Ameto, pastore rozzo, grossolano, che incontra sette ninfe e si innamora di Lia, una di esse. Queste raccontano a turno delle storie d’amore ad Ameto. Come nel Decameron quindi c’è una serie di storie all’interno dell’opera. Tutte le opere minori, del periodo napoletano e fiorentino, sembrano avere infatti insite delle anticipazioni di quello che sarà il Decameron. La tematica di queste storie è una tematica erotica mescolata a intenti etico-celebrativi. Attraverso questi racconti, in cui si presentano le virtù che dovrebbero ingentilire l’animo umano, Ameto, da rozzo pastore, si ingentilisce, e capisce che le sette ninfe rappresentano le sette virtù teologali e cardinali (fede, speranza, carità e prudenza, giustizia, fortezza, temperanza). Tramite questi racconti si purifica e l’opera si chiude con Ameto che si immerge in una fonte. L’acqua è in effetti simbolo della purezza, della purificazione, della rinascita. Questo è un ulteriore riferimento a Dante.
La parte più riuscita di queste opere però non è tanto l’intento allegorico né il riferimento alle virtù, ma è l’elemento novellistico. In particolare le novelle più riuscite sono quelle più sensuali. Molti pittori del periodo tardogotico riprenderanno nei loro dipinti molte tematiche delle novelle del Ninfale d’Ameto (es. Lorenzetti, Botticelli).
Hai bisogno di aiuto in Italiano per la scuola superiore: Riassunti e Appunti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email