hirmien di hirmien
Ominide 138 punti

L'ORLANDO FURIOSO

Orlando Furioso di Ariosto

Orlando Furioso

Ariosto aveva una personalità serena, saggia ed equilibrata. Per lui la vita era uno spettacolo vario ed interessante da contemplare senza lasciarsi coinvolgere. Quando Astolfo, che è un personaggio dell'Orlando Furioso, arriva sulla Luna, vi trova ammonticchiate tutte le vanità umane dietro cui gli uomini corrono incessantemente. Vi trova anche ciò che gli uomini perdono più spesso e cioè il senno, raccolto in ampolle. Di fronte a questo spettacolo l'atteggiamento di Ariosto è bonario, sorridente e comprensivo.

Come è strutturato il testo


L'Orlando Furioso come struttura metrica usa l'ottava ovvero una strofa di otto versi e otto endecasillabi. Per la sua costruzione, per la sua scioltezza ed armonia, fu chiamata "l'ottava d'oro". I primi sei endecasillabi de L'Orlando Furioso hanno un andamento scorrevole, gli ultimi due a rima baciata, chiudono il tema e di solito introducono quello seguente.
Ariosto riprende i temi epico - cavallereschi perché avevano ancora una gran fortuna nelle corti del 1500 sopratutto a Ferrara, alla corte degli Estensi, dove i signori avevano un vero culto per la bravura, l'eroismo e la cortesia dei cavalieri. A Ferrara inoltre era particolarmente vivo il ricordo dell'Orlando innamorato di Boiardo.

Motivi e caratteristiche dell'Orlando Furioso


L'orlando Furioso presenza tre motivi fondamentali:
1) Il motivo amoroso che vede i paladini Orlando e Rinaldo innamorati della bellissima Angelica che a sua volta ama e sposa Medoro, un umile fante saraceno. I due sposi incidono sugli alberi i loro nomi e mentre Rinaldo bene alla fontana dell'oblio e dimentica il suo amore per Angelica, Orlando diventa pazzo per il dolore. Recupererà il suo senno solo quando il cugino Astolfo lo riprenderà sulla Luna.
2) Il motivo epico de l'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, tratto dalla guerra tra i cristiani comandati da Carlo Magno e i Saraceni comandati da Agramonte.
3) Il motivo encomiastico, Ruggero, guerriero saraceno e Porodamante, sorella di Rinaldo si sposeranno e dal loro matrimonio discenderà la famiglia degli Estensi.

L'Orlando Furioso ha tre caratteristiche fondamentali
1) La tecnica narrativa ad incastro: il poeta ne l'Orlando furioso ama interrompere improvvisamente un episodio nel momento dello spannung, introducendone un altro e ciò che diventa materia frammentaria diventa poi un'opera unitaria grazie alla sapienza e alla forza intellettuale di Ariosto.

2) La varietà dei temi narrativi: il realismo porta Ariosto a ritrovare tutte le passioni degli uomini, le loro fantasie; ma la tendenza idealistica lo porta alla ricerca dell'equilibrio e dell'armonia. Proprio per questo il tono di serenità si mantiene in tutto il poema, anche se nello svolgimento dei singoli episodi muta continuamente diventando ora drammatico, ora comico, ora ironico.
3) La pluralità dei motivi di ispirazione. Motivo predominante è sicuramente l'amore ma poi si intreccia con altri motivi come il senso di avventura, l'eroismo, le magie ecc...

Hai bisogno di aiuto in Orlando Furioso?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità