Video appunto: Vandalismo

Che cos’è il vandalismo



L'intenzionale distruzione di proprietà è popolarmente denominato a come atti di vandalismo.
Esso comprende un comportamento tale da rompere le finestre, tagliando pneumatici, spruzzo dipingere un muro con graffiti, e distruggendo un computer di sistema attraverso l'utilizzo di un computer di virus.

Il vandalismo è un atto dannoso e gli autori non hanno bisogno di conoscere la loro vittima per commettere atti di vandalismo. L'incoscienza della legge attribuisce sia l'intenzione e la malizia.
Poiché la distruzione della proprietà pubblica e privata rappresenta una minaccia per la società, gli statuti moderni rendono il vandalismo un crimine. Le sanzioni in caso di condanna possono essere una multa, una pena detentiva, un ordine di pagamento per riparazioni o sostituzioni, o tutte e tre.

Caratteristiche del termine vandalismo



Il vandalismo è un termine generico che potrebbe non comparire effettivamente negli statuti penali. Spesso, questi statuti impiegano i termini penali, dannoso malizia, o dannoso trasgressione come contrapposizione al vandalismo. Un gruppo di individui può essere condannato per aver cospirato o agito per commettere atti di vandalismo. In generale, il tentativo di commettere atti di vandalismo è un reato. ma le sanzioni per tentato atto di vandalismo non sono gravi come le sanzioni per un completamento dell’atto.
Per ottenere una condanna l'accusa deve ordinariamente dimostrare che l' imputato ha danneggiato o distrutto alcune proprietà e deve dimostrare che la proprietà non gli appartiene e che l'imputato ha agito volontariamente e con malizia. In l' assenza di prove di danni, l' imputato può essere colpevole di Violazione, ma non atti di vandalismo.

tema svolto sul vandalismo

Se non v'è alcuna prova che l'imputato intenzionalmente ha danneggiato la proprietà, egli non può essere condannato del delitto, ma può essere ritenuto responsabile per danni monetari.
Alcuni statuti statali impongono sanzioni più severe per la distruzione di determinati tipi di proprietà. Tali statuti potrebbero coprire la profanazione di un chiesa o sinagoga, la distruzione di carceri o prigioni e l' intenzionale distruzione di proprietà appartenenti ad un pubblico di utilità.
La fascia di età in cui si commettono crimini minori è compreso tra quindici e ventuno anni. Negli Stati Uniti c’è una percentuale modesta di adolescenti che attuano atti di vandalismo, tra cui la sfrenata distruzione di scuole, provoca milioni di dollari di danni ogni anno. L'arresto dei vandali è spesso difficile e i costi di riparare il danno sono passati su i contribuenti, privati di proprietà proprietari.
Alcuni stati ritengono i genitori finanziariamente responsabili degli atti vandalici commessi dai loro figli minori, fino a limiti specificati . Questi statuti sono stati progettati per incoraggiare genitori a supervisionare i figli in modo tale da ridurre questi atti di vandalismo.

A cura di Anny.