Il fantasy


il genere fantasy

Il fantasy è un genere letterario caratterizzato da elementi, creature ed eventi fantastici, ambientato in un luogo spesso immaginario, talvolta non ben definito; narra spesso della lotta tra bene e male e generalmente, dopo numerose vicende, è il bene a trionfare.
Più che un genere unico il fantasy è un vero e proprio universo, una sorta di macrogenere a cui appartengono numerosi sottogeneri fantasy (fantasy storico, medievale, mitologico, scientifico...).
Il fantasy trova le sue radici nei miti e prende elementi da mitologie di tutto il mondo (classica, mesopotamica, giapponese , azteca , norrena ecc.), ma un vero e proprio genere fantasy per come lo intendiamo oggi nasce solo tra XIX e XX secolo con numerosi racconti tutt'ora conosciuti (es. Alice nel paese delle meraviglie) e diventerà famoso soltanto con la pubblicazione de "lo hobbit" e de "il signore degli anelli" di J.R.R Tolkien, considerato il padre del fantasy moderno.

Dopo l'opera di Tolkien molti scrittori hanno realizzato le loro opere prendendo spunto dal fantasy tolkieniano, il risultato è un numero impressionante di racconti ambientati tutti in mondi simili con creature simili rendendo l'universo fantasy prevedibile e pieno di cliché.
Tuttavia ultimamente numerosi scrittori stanno cercando di proporre al grande pubblico nuovi racconti che si distaccano dall'opera di Tolkien.
Un esempio lampante sono "le cronache del ghiaccio e del fuoco" di George R.R.Martin, un fantasy dallo stile cruento nel quale lo scrittore evita la semplificazione bene contro male tipica del fantasy in modo da creare una storia più imprevedibile con personaggi mai del tutto bianchi o neri ma di diverse sfumature di grigio.
Il fantasy è quindi un vero e proprio universo in continua espansione ed ogni anno aumenta di dimensioni e pubblico.

Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email