Video appunto: Descrizione soggettiva di un volto


Descrivere soggettivamente un volto



Ecco come descrivere il volto di una persona dal punto di vista soggettivo. Dato che si tratta di una descrizione di tipo soggettivo è possibile anche esprimere dei giudizi su una persona.

Prima descrizione



La cugina di Ginevra è una ragazza molto affascinante.
Il suo volto è unico e raro. Ha degli occhi grigio-verdi inconfondibili, molto grandi, il cui colore è vivissimo e molto intenso. Le ciglia sono molto folte e il suo sguardo è molto profondo. Il naso è alla francese, molto grazioso, piccolo e delicato e danno alla sua figura un portamento contrassegnato da una grande eleganza. La sua bocca è piccola e assume la forma di un piccolo bocciolo di rosa. Le sue labbra sono infatti delicate e dal colore rosso vivo. I suoi capelli infine sono molto lunghi e neri corvini; dalla vista sembrano essere molto belli e folti, morbidi. Il suo volto fa sì che lei possa essere definita come una fanciulla molto bella e indimenticabile.



Seconda descrizione



Ecco una seconda descrizione soggettiva di un volto.

Marc è un ragazzo francese molto bello dalla fisionomia del suo volto. Ha dei capelli di media lunghezza di colore biondo dorato che ricordano il bagliore dei raggi del sole, i suoi occhi sono molto espressivi e sono di colore blu intenso come quello delle sfumature del mare. Nei suoi occhi si possono riflettere tutti gli stati d'animo che il giovane assume nel momento. Le sue ciglia sono molto lunghe e il suo sguardo è molto piacevole e bello. Il naso è grande, ma ben calibrato rispetto all'ovale del volto. La sua bocca è molto carnosa e equilibrata rispetto al volto. Ha un aspetto molto affascinante e il suo viso è molto interessante.