Ominide 11700 punti

Le proprietà chimiche del terreno - caratteristiche

Appunto di chimica sulle proprietà chimiche del terreno. Le proprietà chimiche del terreno sono: il potere adsorbente e la capacità di scambio, la reazione o ph, il potere tampone e la salinità.
La capacità di scambio cationico (c.s.c.) è svolta dai colloidi negativo (complesso argillo-umico) nei confronti degli ioni positivo (cationi). I cationi trattenuti sono: l’alluminio (Al3+), di calcio (Ca2+), il magnesio (Mg2+), il ferro (Fe2+) , il potassio (k+), l’ammonio (NH4+), il sodio (Na+) e l’idrogeno (H+).
Il potere assorbente del terreno quando viene apportato potassio (K+) con la concimazione, si ha un aumento di questo elemento nella soluzione circolante e la sostituzione dello ione idrogeno (H+) sul colloide. A questo punto il potassio rimane adsorbito fino a che la radice della pianta, assorbendo il potassio nella soluzione, causa una diminuzione della concentrazione e l’idrogeno viene nuovamente adsorbito dal terreno, in sostituzione del potassio, che passa in soluzione.

La capacità di scambio cationico di un terreno dipende dal suo contenuto di humus e argilla, ed alla tipologia di quest’ultimo. Inoltre, bisogna tenere presente che la maggior parte della carica delle argille è permanente e costante in quanto deriva dalle soluzioni isomorfe; mentre la carica dei colloidi organici, che deriva dalla dissociazione dei gruppi carbossilici e fenolici, è variabile e dipende dal pH del terreno.
I terreni sabbiosi sono caratterizzati da una capacità di scambio cationico molto bassa e questo comporta una scarsa capacità di trattenere gli elementi nutritivi, che vengono cosi facilmente dilavati.
La capacità di scambio cationico è normale se compresa tra 10 e 20 cmol+/kg è alta.
La capacità di scambio anionico è propria dei colloidi con cariche positive idrossili di ferro e alluminio, argilla e humus, che la esplicano nei confronti degli ioni negativi (anioni).
Il grado o percentuale di saturazione basica è la percentuale della capacità di scambio cationico satura da cationi alcalini come calcio, magnesio, potassio e sodio.
La percentuale di saturazione basica influenza il pH del terreno.
Potere tampone
Il potere tampone è la proprietà di un terreno di opporsi alle variazioni di pH.
Salinità
La salinità è dovuta dalla eccessiva presenza nella soluzione circolante di Sali solubili.
I terreni salini sono diffusi nelle regioni a clima arido, dove i Sali solubili si accumulano nel terreno in quanto non c’è sufficiente dilavamento per la scarsità di precipitazioni (fenomeno della salinizzazione).
Nei terreni salini l’elevata pressione osmotica della soluzione circolante si oppone all’assorbimento radicale, quando la concentrazione dei Sali aumenta, provoca uno sviluppo stentato fino alla morte delle colture.

Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Metti mi piace per copiare
Sono già fan
oppure registrati
Consigliato per te
Test Medicina 2018 Cattolica: tutte le info utili