Ominide 14591 punti

I dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchini operatrici

Sono quei dispositivi che permettono il collegamento del trattore alle altre macchine operatrici: barra e gancio di traino, attacco a tre punti e le prese di potenza.
Barra e gancio di traino
Servono a trainare le macchine operatrici. La barra si usa quando la macchina operatrice grava con tutto il peso sui suoi assi (rimorchio a due assi), negli altri casi si usa il gancio cioè quando parte del peso della macchina operatrice grava anche sul trattore (rimorchio ad un solo asse).
Attacco a tre punti
E’ formato da due bracci porta attrezzi inferiori lunghi uguali e da un braccio centrale (terzo punto) di cui si può regolare la lunghezza. I bracci inferiori sono collegati al sollevatore idraulico del trattore., mediante due tiranti verticali e bracci di sollevamento.
Presa di potenza
Le prese di potenza del trattore sono quelle: meccanica, idraulica, elettrica, nei trattori più potenti anche quella pneumatica.
La presa di potenza meccanica è costituita da un albero scanalato che trasmette il movimento rotatorio dal trattore agli organi della macchina operatrice. La presa di potenza trasmette il movimento alla macchina operatrice mediante un albero cardanico costituito da due giunti cardanici.
La presa di potenza idraulica (o distributori idraulici) sono delle prese 2-8 che per mezzo di tubi trasmettono la pressione di un fluido (olio) alle macchine operatrici
Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Guttazione e caduta delle foglie