Ominide 785 punti
La disabilità

Tra le malattie non curabili dell’uomo spicca la disabilità, una malattia che non permette di svolgere alcune funzioni come tutte le persone “sane”. Alcuni esempi possono essere: la disabilità fisica, come ad esempio una persona che a causa di una grave malattia o per un incidente stradale rimane su una sedia a rotelle, o nel peggiore dei casi, rimane completamente paralizzato; oppure una persona cieca, muta o sorda. Abbiamo anche un altro tipo di disabilità, ad esempio quello di una persona che soffre della sindrome di down.
L’atteggiamento della gente nei confronti dei disabili, spesso non è positivo, infatti molti non li considerano e li trattano come se non fossero persone come tutti le altre. Altre volte, invece, l’atteggiamento è troppo positivo e si basa più sulla pietà che sull’affetto.
Bisogna capire che un disabile, anche se con qualche problema mentale è un nostro fratello, che sicuramente può darci moltissimo: sia competenza, come ad esempio Luis Borges, che anche se cieco è stato uno dei massimi scrittori del 900, sia amore, calore, affetto e umanità.
La nostra società non favorisce l’interazione dei disabili, infatti ancora esistono pregiudizi, limitazioni strutturali e barriere architettoniche che impediscono a troppi disabili l’opportunità di vivere con il frutto delle loro competenze e limita loro la mobilità e la visibilità. I politici dovrebbero offrire più fondi alle pensioni per disabili, per il loro accesso al lavoro e per abitazioni più confortevoli e accessibili. Tutte queste non sono solo spese, ma anche il contributo necessario per una società più democratica e solidale.
Registrati via email